0 0 0 0 0
0
0 0 0 0 0 0 0
0
0
0 > Urbanistica e pianificazione > Legislazioni regionali
0
È dal 1972 che le 20 regioni italiane avrebbero potuto innovare in materia di urbanistica e governo del territorio. Per anni si sono limitate a parafrasare e arricchire la vecchia legge del 1942. Le cose sono cambiate a partire dagli anni Novanta. Numerose regioni hanno dato vita a regole innovative per il governo delle trasformazioni della città e del territorio. E' seguita una nuova svolta, con tendenze fortemente liberalistiche in alcune regioni e con altre regioni che sembrano invece volerle contrastare. La cartella è articolata in tre parti: Generalia; Leggi vigenti; Documenti e commenti .

Leggi vigenti
In questa cartella raccogliamo sistematicamente le leggi urbanistiche regionali vigenti. Normalmente inseriamo in formato evidente gli indici, mentre alleghiamo i file scaricabili in formato documento (.doc) e in formato immagine (.pdf) i testi integrali: spesso le leggi sono così lunghe da non essere sopportate dal web se non in formato scaricabile

Documenti e commenti
Non pretendiamo di inserire tutti i documenti e tutti gli interventi relativi alle leggi urbanistiche regionali in discussione, ma qualche documento che ci sembra più interessante. Le leggi approvate sono nella cartella delle "Leggi vigenti"

Generalia
In questa cartella sono raccolti documenti vari, riguardanti in generale il tema della legislazione urbanistica a livello regionale: scritti sulla sua evoluzione e le tendenze in atto, valutazioni comparative, considerazioni sui provvedimenti sovraordinati che vi incidono, nonché una tabella riepilogativa delle leggi vigenti e delle proposte di legge in corso di discussione.

Leggi non più vigenti
Questa cartella ospita leggi urbanstiche regionali non più vigenti, perchè abrogate e superate da nuove norme. Non sempre le nuove sono migliori delle vecchie; quasi sempre poi l'italiano è più sciatto e la logica legislativa più incerta. Una ragione in più per conservare le leggi non più valide.

Le leggi del Pianocasa del Presidente
La decisione del premier di affrontare il problema della casa e quello della crisi economica rilanciando i vecchi meccanismi della piccola e media speculazione immobiliare hanno provocato il diffuso cedimento delle regioni alla logica di quella decisione. Qui pubblichiamo i testi conseguenti; nella cartella "La barbara edilizia di Berlusconi" gli altri documenti e il dibattito





0
0
Settis, Salvatore
( 26.10.2012 08:31 )
Emiliani, Vittorio
( 22.10.2012 20:23 )
Settis, Salvatore
( 21.10.2012 14:30 )
Lungarella, Raffaele
( 16.10.2012 04:44 )
( 07.10.2012 15:28 )
( 07.10.2012 10:13 )
Eddyburg
( 28.09.2012 14:27 )
Mancini, Oscar
( 28.09.2012 14:10 )
Salzano, Edoardo
( 27.09.2012 15:09 )
D'Onofrio, Francesco
( 27.09.2012 15:05 )
Emiliani, Vittorio
( 02.09.2012 17:09 )
Foschi, Marina
( 02.09.2012 13:39 )
( 31.08.2012 08:05 )
"The Right to the City for the Defense of Common Goods", Dialogo tra l'ecologista canadese Dimitri Roussopoulos e l'urbanista Edoardo Salzano, Napoli, 3 settembre ore 9,00 -->
Montanari, Tomaso
( 29.08.2012 16:11 )
De Lucia, Vezio
( 28.08.2012 16:47 )
( 28.08.2012 16:35 )
Turroni, Sauro
( 27.08.2012 12:01 )
( 23.08.2012 15:12 )
Montanari, Tomaso
( 11.08.2012 15:26 )
( 05.08.2012 11:12 )

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg