0 0 0 0 0
0
0 0 0 0 0 0 0
0
0
0 > Opinioni e interventi > Posta ricevuta

«Un presidio per il Sovrintendente del BBCC»
Data di pubblicazione: 07.10.2011

Rossana Casadio, “Sacile partecipata e sostenibile”

Caro Eddyburg, venerdì 7 ottobre, dalle ore 12.00 alle ore 19.00 “Sacile Partecipata e Sostenibile” ha indetto in Via Cartiera Vecchia un presidio composto da esponenti della suddetta lista civica e di associazioni ambientaliste, così come da tutti i cittadini che vorranno passare e partecipare al nostro pacifico appuntamento.
Lo scopo è quello di manifestare la nostra gratitudine al Sovrintendente ai Beni Architettonici e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia, arch. Luca Rinaldi, per la decisione dello stesso di effettuare di persona un sopralluogo nella zona della Mineraria Sacilese SpA al fine di verificare più precisamente nel merito le istanze prodotte dall’attuale Amministrazione di Sacile favorevole all’avvio della prevista lottizzazione successiva al trasferimento della società.
Riteniamo che la presenza del Sovrintendente sia una preziosa dimostrazione di chi compie con convinzione e competenza il suo dovere di vigilare sul territorio inteso come bene pubblico. Con i tagli subiti dal Ministero ai Beni Culturali (un miliardo di euro in tre anni) pare essere più un Ministero agli sgoccioli, o quanto meno allo sbando. Avere nel territorio Uffici che, sebbene sguarniti di tutto, ancora lavorano con tanta accuratezza, merita come minimo una attestazione di stima. Trattandosi poi della previsione di una tale devastante edificazione si trasforma anche in una grande e probabilmente ultima speranza per molti sacilesi.

Una buona notizia, e insieme il segno del disastro nel quale viviamo, e la speranza per un futuro possibile. La buona notizia: che il funzionario pubblico, appartenente a un’amministrazione devastata dal privatismo arrabbiato dei padroni di oggi, voglia comprendere con i suoi occhi le ragioni di una protesta per prendere i provvedimenti necessari. Il segno del disastro: che questo atto assomigli a un gesto eccezionale, anziché il comportamento normale di un pezzo dello stato. La speranza per un futuro possibile: la presenza attiva e combattiva di un gruppo di cittadini come il vostro, che ha “osato” fare politica nel modo giusto. Cioè, darsi da fare per difendere gli interessi e i beni comuni delle donne e degli uomini di oggi e di domani contro i saccheggiatori. Auguri per il vostro presidio. Chi volesse approfondire la questione di merito, può rivolgersi qui: Sacile partecipata e sostenibile, e conoscere e sostenere così anche il vostro lavoro.









0
0
De Felice, Giuliano
( 05.11.2012 21:39 )
Bevilacqua, Piero
( 30.10.2012 04:04 )
Bottini, Fabrizio
( 29.10.2012 15:25 )
Guagenti, Elisa
( 28.10.2012 19:48 )
De Marco, Roberto
( 26.10.2012 16:16 )
Losavio, Giovanni
( 25.10.2012 12:49 )
Bevilacqua, Piero
( 23.10.2012 09:40 )
De Lucia, Vezio
( 21.10.2012 19:12 )
Baldeschi, Paolo
( 12.10.2012 16:09 )
Salzano, Edoardo
( 03.10.2012 19:18 )
Bottini, Fabrizio
( 03.10.2012 06:44 )
Meneghetti, Lodo
( 03.10.2012 05:43 )
di Gennaro, Antonio
( 30.09.2012 16:43 )
Guermandi, Maria Pia
( 30.09.2012 00:00 )
( 27.09.2012 06:36 )
Bevilacqua, Piero
( 25.09.2012 09:24 )
Bevilacqua, Piero
( 04.09.2012 13:03 )
Pascolo, Sergio
( 29.08.2012 19:16 )
Belloni, Donato
( 21.08.2012 14:01 )
( 12.08.2012 07:49 )

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg