0 0 0 0 0
0
0 0 0 0 0 0 0
0
0
0 > Mangiare, bere, viaggiare, sorridere > Le mie ricette: 4. Dolci e dolcezze
0
L’ultima volta che l’ho fatta è venuta così
L’ultima volta che l’ho fatta è venuta così
Sono molto goloso. Perciò ci sono tanti dolci tra le mie ricette. Le mie specialità sono la Sacher torte e la Pastiera: Vienna e Napoli. Ma ci sono anche cose più semplici, altrettanto saporite: per esempio, la facile versione della ricetta dell’Apfelstrudel.


(13.03.2004)
... uno che ne dà anche un po’ di storia , quello di Dossier.Net mi sembra un po’ semplicistico, e così quello di Dolcitalia, che in compenso è in lingua inglese; forse è migliore quella di Mondellolido, che ha anche altre buone ricette dell’ottima cucina siciliana. Se vi capita una ricetta migliore, indicatemela.
Vi piace la cioccolata? Non ho ancora una pagine dedicata a questo prelibato alimento. Vi rinvio alle immagini di Salzburg dove do qualche dritta per le Originale Mozartkugeln della pasticceria Fürst. Se andate a Napoli vi consiglio di cercare uno dei numerosissimi negozi di Gay & Odin, che adesso ha aperto anche un negozio a Roma. Se andate in Sicilia, a Modica (RG), trovate da Bonajuto la cioccolata lavorata secondo un’antica ricetta atzeca, pestando su una speciale pietra chicchi di cacao e cannella. Ottime ciocolate amare, con diverse percentuali di cacao, li trovate sia nelle scatolette di quadratini Valhrona (li fanno a Valence) sia da Richart: un vero gioielliere della cioccolata, come vedrete anche soltanto dal suo sito. Infine, non dimenticate Sprüngli, un’ottima fabbrica di cioccolata svizzera assorbita commercialmente dalla Lindt. Trovate nel sito i link ai siti delle ditte che vi ho segnalato: troverete anche i prezzi, e i modi per farvi arrivare le dolcezze a domicilio.
0


(25.03.2004)
È un dolce molto facile da fare, se non pretendete di fare la pasta da voi (o non ne siete capaci), e vi accontentate della pasta sfoglia surgelata.
0


(25.03.2004)
La conserva di mirtilli (quando la faccio, cioè quando trovo i mirtilli buoni) la adopero per condire il gelato di vaniglia. Ma si può usare anche per decorare altri dolci. O magari sul pane, a mo’ di marmellata.
0


(25.03.2004)
La coviglia è un ottimo semifreddo che si mangia al Caffè Gambrinus a Piazza San Ferdinando, a Napoli. Sul libro di Jeanne Carola ho ritrovato la ricetta.
0


(25.03.2004)
Una ricetta classica
0


(25.03.2004)
Un gelato ricco: uova, panna, cioccolata, fragoloni e altro
0


(23.12.2009)
Cogliete la stagione (le arance della Sicilia o della Penisola sorrentina adesso sono ottime), e magari le vacanze di fine anno, per preparare questa leccornia
0


(25.03.2004)
Analogamente potete farla con arance, o altri agrumi. A volte viene bene
0


(25.03.2004)
Per la classica mousse au chocolat esistono due ricette: una magra (quella francese) e una grassa (tedesca). Le inserisco entrambe, ma vi confesso che preferisco la prima.
0


(25.03.2004)
A casa mia si faceva, quando ero piccolo. Lo faceva Nannina Abbate, sorella di latte di mia nonna Carmela. Si fa in molte parti del Mezzogiorno e, col nome Nocino, anche al Nord. La stranezza è che le noci si raccolgono alla stessa data (San Giovanni, 24 giugno) quali che siano la latitudine, l’altitudine e il clima.
0


(25.03.2004)
È un dolce che adoro. Non facilissimo da fare, ma solo perché è complesso e un po’ lungo. Il grano bagnato oggi non si fa, si compra, in scatolette. È il dolce tipico della Pasqua, a Napoli: il grano è il simbolo della resurrezione. Provateci. Altrimenti, quando andate a Napoli compratevi una bella pastiera da Scaturchio, all’incrocio tra Spaccanapoli e Mezzocannone (ma la trovate anche all’aeroporto di Capodichino, se avete fretta e siete fortunati).
0


(25.03.2004)
La mia è molto più modesta di quella che si fa all’Hotel Sacher di Vienna, o al Café Demel, che ha conteso e, alla fine, condiviso con Sacher il brevetto della famosa torta (cliccate sui nomi delle due rinomate Case, e fatevi un giro). Anzi, sono addirittura presuntuoso a confrontarmi con quei gioielli. Ma non è certamente peggio di quelle che vengono spacciate per Sacher nelle pasticcerie italiane. Certamente è più brutta. Infatti il vero punto debole della preparazione, il “passaggio di 6° grado”, è la glace: è facilissimo che venga troppo liquida o troppo densa, in entrambi i casi uno schifo. Attenti perciò alla composizione, e alla temperatura.

le dosi sono indicate a seconda del diametro della tortiera: 22 (28, 18) cm.
0


(25.03.2004)
Molto semplice: burro, zucchero, biscotti e cacao
0


(25.03.2004)
Acqua, sciroppo di zucchero, albumi e frutta: melone o limone mela o lamponi, o altro. E freddo
0


(25.03.2004)
0


(25.03.2004)
Un dolce semplicissimo, e molto buono. Ve lo consiglio molto.
0




0
0
( 18.04.2012 20:56 )
Roggio, Sandro; Bottini, Fabrizio
( 14.10.2011 12:44 )
Bottini, Fabrizio
( 03.10.2011 19:14 )
( 17.04.2011 17:35 )
( 29.11.2010 10:52 )
Bottini, Fabrizio
( 31.01.2010 09:33 )
( 23.12.2009 18:38 )
( 24.08.2009 12:03 )
( 10.09.2008 10:07 )
( 16.06.2008 14:01 )
( 20.05.2008 11:17 )
( 07.11.2007 12:00 )
( 15.10.2007 17:43 )
Zavattini, Cesare
( 17.03.2007 18:23 )
( 07.03.2007 10:55 )
( 29.12.2006 08:54 )
( 20.11.2006 11:36 )
( 19.10.2006 23:22 )
( 19.05.2006 08:45 )
( 02.05.2006 21:47 )

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg