0 0 0 0 0
0
0 0 0 0 0 0 0
0
0
0 > Città e territorio > SOS - SOS - SOS > Il Ponte sullo Stretto
0
Ancora sopravvivono in italia pesanti residui di ideologie ottocentesche e dei loro miti, spesso divenuti funzinali al mondo degli affari. Tra questi le Grandi Opere, simbolo delle “magnifiche sorti e progressive”, l’illusione che le Grandi Infrastrutture possano risolvere i problemi del territorio. Tipico di questo attegiamento è il il favoleggiato Ponte sullo Stretto di Messina. Per aiutare ad affrontare la questione con un po’ di razionalità, e lasciando i simboli a chi di simboli si nutre, abbiamo aperto una cartella sull’argomento.


(22.03.2004)
Dossier per l’associazione Polis, a cura di Marco Guerzoni, agosto 2002. I capitoli da 1 a 5 sono stati ripresi e adattati da: Bettini V., Guerzoni M., Ziparo A., Il ponte insostenibile. L’impatto ambientale del manufatto di attreversamento stabile dello Stretto di Messina, Alinea, Firenze 2002.
0


(22.03.2004)
Su Repubblica del 1 ottobre 2003 Francesco Merlo ha scritto un singolare articolo, sostenendo (con argomenti per la verità molto buffi) che il Ponte sullo Stretto di Messina “è di sinistra”, e che la sinistra lo ha finalmente compreso; testimonianza di ciò, un numero di meridiana, la rivista diretta da Piero Bevilacqua, che avrebbe inneggiato alla Grande Opera. L’articolo ha sollevato qualche polemica, sulle pagine del medesimo quotidiano ; ne pubblico tutti gli scritti, con una mia breve premessa.
0


D’Eusebio, Luca (22.03.2004)
Luca D’Eusebio responsabile dell’Ufficio Territorio dell’associazione Italia Nostra, , in un articolo in corso di pubblicazione per il Bollettino dell’associazione, allinea le ragioni per le quali oggi, il Pontone non serve. Anzi, sarebbe dannoso. In calce il collegamento all’osservazione di Italia Nostra, WWF e Legambiente allo Studio d’impatto ambientale (febbraio 2003).
0


Salzano, Edoardo (22.03.2004)
Dedicai un paio di editoriali al ponte sullo Stretto di Messina, su Urbanistica informazioni, la rivista dell’INU (Istituto nazionale di urbanistica). Ho ritrovato questo, dal n. 116-117 del giugno 1991, e lo inserisco qui col suo titolo.
0


Bova, Elia (22.03.2004)
Elia Bova sulla rivista online L’Officina dell’Ambiente, illustra le condizioni e le preoccupazioni della Commissione per la Valutazione di impatto ambientale.
0


Sebastiani, Gaetano (22.03.2004)
Stimolato dal dossier di Eddyburg , l’ingegner Gaetano Sebastiani ha inviato a queste riflessioni, che riassumono le critiche al Pontone in modo molto chiaro e convincente. La lettura mi rievoca un’antica domanda, cui nessuno ha risposto: come mai la Calabria, che è raggiungibile oggi come lo sarà la Sicilia dopo il Pontone, ha indicatori di sviluppo economico insoddisfacenti?
0

<< Precedente  | 1  | 2  | 3  | < 4 > 




0
0
Pappaianni, Claudio
( 04.11.2012 16:18 )
Meletti, Giorgio
( 03.11.2012 15:10 )
Lania, Carlo
( 02.11.2012 22:00 )
Erbani, Francesco
( 01.11.2012 16:22 )
Petrini, Roberto
( 30.10.2012 05:31 )
Bevilacqua, Piero
( 30.10.2012 04:04 )
Rizzo, Sergio
( 29.10.2012 13:55 )
Di Vico, Dario
( 27.10.2012 08:31 )
Stella, Armando
( 27.10.2012 08:29 )
Settis, Salvatore
( 26.10.2012 08:31 )
Losavio, Giovanni
( 25.10.2012 12:49 )
Vitucci, Alberto
( 25.10.2012 08:17 )
Carra, Ilaria
( 24.10.2012 17:42 )
Vitucci, Alberto
( 24.10.2012 04:28 )
Erbani, Francesco
( 22.10.2012 20:29 )
Bongioanni, Maurizio
( 22.10.2012 20:26 )
Emiliani, Vittorio
( 22.10.2012 20:23 )
( 22.10.2012 17:38 )
Brûlé, Tyler
( 22.10.2012 17:36 )
Tantucci, Enrico
( 21.10.2012 15:30 )

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg