0 0 0 0 0
0
0 0 0 0 0 0 0
0
0
0 > Società e politica > Il capitalismo d'oggi
0
I drammi del nostro tempo (crescente povertà e segregazione urbana, crisi della democrazia e crisi dell'ambiente naturale, spaccatura del mondo e represssione della diversita, per ricordarne alcuni) sono indissolubilmente legati alla nuova fase del capitalismo. Diversi sono gli appellativi adoperati (neoliberismo o globalizzazione, capitalismo liquido o imperialismo), univoci i suoi effetti
(Vedi anche Il nostro pianeta)


Castronovi, Antonio (09.01.2011)
Che ruolo deve svolgere il lavoro nella costruzione di un’economia alternativa? Una domanda centrale. Il manifesto, 9 gennaio 2011
0


Viale, Guido (09.01.2011)
Lo portano in trionfo come modello del futuro, e non si sono accorti che è cieco come una talpa. Gli interrogativi reali di “Fabbrica Italia” che pochi si pongono. Il manifesto, 9 gennaio 2011
0


Caldaretti, Sergio (02.01.2011)
Ancora un interessante intervento nel dibattito sulla crisi. Perché e come per utilizzare le potenzialità del territorio è necessario un «uso sociale degli strumenti di pianificazione disponibili». Il manifesto, 2 gennaio 2011
0


(29.12.2010)
Bertinotti, Cofferati, Ferrara, Gallino, Garibaldo, Nerozzi, Rodotà, Rossanda, Tortorella, Tronti: «Abbiamo deciso di costituire un'associazione, "Lavoro e libertà", perché accomunati da una comune civile indignazione». Il manifesto, 29 dicembre 2010
0


Amoroso, Bruno (28.12.2010)
Il problema non sono gli “speculatori finanziari”, ma il fatto che il capitalismo si è trasformato «da una economia di produzione in un sistema basato sulla rendita e lo sfruttamento delle altrui risorse». Il manifesto, 28 dicembre 2010
0


(15.12.2010)
Stralci dal Rapporto QUARS presentato alla X Conferenza Nazionale di Statistica, Roma, 16 dicembre 2010. Dal sito www.decrescita.it
0


Wallerstein, Immanuel (08.12.2010)
Qualche decennio dopo il “Washington consensus” il FMI si accorge finalmente della crescente povertà: ma solo perché vogliono consolidare il sistema che la genera. Il manifesto, 8 dicembre 2010
0


Amoroso, Bruno (05.12.2010)
É un’illusione salvare il capitalismo dalla sua crisi semplicemente aggiungendo le merci della “green economy” alle altre e lasciando immutato il resto. Il manifesto, 5 dicembre 2010
0


Viale, Guido (01.12.2010)
Ancora sul tema decisivo di come rinnovare il significato e l’applicazione del lavoro per renderlo idoneo ad affrontare i reali problemi dell’umanità.Il manifesto, 1 dicembre 2010
0


Mattei, Ugo (27.11.2010)
Una definizione eccezionalmente chiara di “bene comune”, e l’analisi del problema che si pone alla cultura e alla società.di oggi. Il manifesto , 27 novembre 2010
0


Cacciari, Paolo (26.11.2010)
Se il capitalismo è basato sul predominio della proprietà individuale, per cambiarlo occorre partire da un diverso concetto (e una diversa pratica) della proprietà. Il manifesto , 26 novembre 2010
0


Scandurra, Enzo (20.11.2010)
Commentando Viale e Asor Rosa: l’ideologia dello sviluppo è un avversario potente quanto lo sono «i poteri forti dell'economia, della speculazione e dello sfruttamento». Il manifesto , 20 novembre 2010
0


Cremaschi, Giorgio (19.11.2010)
Si deve «avere il coraggio di proporre un vero e proprio piano economico e sociale alternativo alle politiche correnti, che riproponga lo spirito del piano del lavoro della Cgil di Di Vittorio». Il manifesto , 19 novembre 2010
0


Asor Rosa, Alberto (17.11.2010)
La ReTe non solo Toscana: un’esperienza su cui riflettere e una proposta da raccogliere, per partire dal basso mirando in alto. Il manifesto, 17 novembre 2010
0


Viale, Guido (07.11.2010)
Una proposta politica ragionevole e coerente per uscire dalla crisi dell’economia, della democrazia e dell’ambiente. Il manifesto, 7 novembre 2010
0


Ravaioli, Carla (31.10.2010)
La terza intervista (dopo quelle a Luciano Gallino e Giorgio Lunghini) sulla crisi dell’economia, che trascina con sè il pianeta, l’uomo e la società. Il manifesto, 31 ottobre 2010
0


Ravaioli, Carla (28.10.2010)
Il pensiero di un economista, libero dal pensiero mainstream, ma rigoroso come è necessario essere quando ci si propone obiettivi all’altezza della crisi. Il manifesto, 28 ottobre 2010
0


Ravaioli, Carla (24.10.2010)
Un capitalismo ecologico (se potesse esistere) allontanerebbe o scongiurerebbe il disastro che è già cominciato? il manifesto, 24 ottobre 2010
0


Scandurra, Enzo (22.10.2010)
Lettura complessa della fase di evoluzione socioeconomica, alla luce della crisi, e delle prospettive della sinistra. Il manifesto, 22 ottobre 2010 (f.b.)
0


Asor Rosa, Alberto (20.10.2010)
Una domanda cruciale: come difendere il lavoro in attesa (e per) cambiare il sistema economico-sociale nel quale nuota Marchionne? Il manifesto, 14 ottobre 2010
0

<< Precedente  | 1  | 2  | 3  | 4  | < 5 >  | 6  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11-14  Successiva >>




0
0
Davis, Mike
( 04.11.2012 08:46 )
Gallino, Luciano
( 03.11.2012 12:34 )
Zagrebelsky, Gustavo
( 03.11.2012 06:02 )
Della Porta, Donatella
( 30.10.2012 06:38 )
Merlo, Francesco
( 28.10.2012 08:44 )
Vendola Nichi
( 25.10.2012 09:45 )
( 24.10.2012 17:42 )
Spinelli, Barbara
( 24.10.2012 08:31 )
( 22.10.2012 17:38 )
Campetti, Loris
( 21.10.2012 16:19 )
Valentini, Paolo
( 21.10.2012 07:57 )
Viale, Guido
( 19.10.2012 19:54 )
Spinelli, Barbara
( 18.10.2012 18:54 )
Galli della Loggia, Ernesto
( 17.10.2012 18:24 )
Rodotà, Stefano
( 16.10.2012 05:48 )
Asor Rosa, Alberto
( 14.10.2012 07:40 )
Campetti, Loris
( 13.10.2012 08:04 )
Spinelli, Barbara
( 13.10.2012 08:02 )
D'Eramo, Marco
( 11.10.2012 20:20 )
Lerner, Gad
( 11.10.2012 04:18 )

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg