> Società e politica
0
Ci sono almeno due ragioni per inserire in questo sito personale una sezione dedicata alla politica e alla società. La prima è che sono un cittadino, la seconda che sono un urbanista. Un politico che ignora la città e la società è un cattivo politico. Come è un cattivo urbanista chi trascura la società, che è ordinato a servire, e la politica, che ha il compito di dettare le regole e le finalità della sua azione.
Nella foto il grande sciopero generale per la casa, i servizi e i trasporti del 19 novembre 1969.


Turroni, Sauro (18.07.2011)
Una lettura controcorrente e motivatamente contraria all’abolizione delle Province. Scritto per eddyburg, 18 luglio 2011 (m.p.g.)
0

Il capitalismo d'oggi
I drammi del nostro tempo (crescente povertà e segregazione urbana, crisi della democrazia e crisi dell'ambiente naturale, spaccatura del mondo e represssione della diversita, per ricordarne alcuni) sono indissolubilmente legati alla nuova fase del capitalismo. Diversi sono gli appellativi adoperati (neoliberismo o globalizzazione, capitalismo liquido o imperialismo), univoci i suoi effetti
(Vedi anche Il nostro pianeta)

I giornali del giorno
Informazioni e commenti interessanti sui fatti del giorno che ci sembrano più rilevanti. Gli argomenti sono naturalmente quelli cui è dedicata la sezione: politica e società. Con qualche d’eccezione: quelli legati all’attualità ma sollecitano riflessioni su questioni di fondo, collocati nella cartella Scritti su cui riflettere, e quelli legati a temi specifici, da Berlusconi alla Sinistra

Scritti su cui riflettere
Scritti su cui riflettere: Il titolo mi sembra chiaro; la cartella ospita scritti, generalmente tratti dalla stampa quotidiana o settimanale, che sollecitano riflessioni su questioni di fondo sui temi trattati da questa sezione. Anche in questa cartella la scelta degli articoli segue i miei interessi e le mie convinzioni. E anche qui sono ordinati in ordina cronologico, i più recenti in cima.

Persone
Ci sono persone che hanno segnato profondamente la storia, ma che non sono ancora entrate nei libri dove la storia si sedimenta: la storia nella quale hanno inciso è ancora la nostra storia, quella che abbiamo vissuto e che ancora stiamo vivendo.

Temi e principi
Argomenti rilevanti per comprendere, o costruire, i fondamenti della convivenza: le radici della Repubblica, il mito del "buon italiano", e l'irrisolto problema della sinistra

Eventi
Momenti particolari della vità pubblica, che hanno indotto eddyburg a una raccolta ampia di documenti

Appelli
Il deperimento dei canali di comunicazione tra chi decide e chi è deciso (la crisi della democrazia) rende più frequente il ricorso allo strumento del'appello: della chiamata a raccolta di chi condivide una richiesta pressante. Qui ne ospitiamo alcuni, coerenti con i temi di questa sezione e condivisi da eddyburg; altri sono nella sezione Città e territorio

Recensioni e segnalazioni
Qui si parla di libri che non sono dei capolavori (starebbero i Poesia e non poesia) e neppure hanno a che fare con l'urbanistica (starebbero in Urbanistica e pianificazione). Ma mi hanno interessato nei domini che hanno a che fare con questa sezione, e che trovate variamente trattati nelle altre cartelle. Se li leggete, ditemi che cosa ne pensate

Satira e vignette
Alcune vignette sono più ficcanti dei corsivi delle gazzette.
Le vignette di Altan spesso confinano con la poesia, quelle di Bucchi sintetizzano in un’immagine un intero saggio, i graffi di Gianneli colpiscono quasi ogni giorno. Ma anche altre cose fanno sorridere pensando.